Amichevole, Fiorentina-Perugia 1-0: lampo di Montiel ma il Grifo non demerita

0
155

Il Perugia esce a testa altissima dall’Artemio Franchi di Firenze. Nell’amichevole di lusso giocata contro i viola, nonostante la sconfitta di misura, i grifoni hanno disputato una buona gara, meritando gli apprezzamenti dei tifosi. Oddo, orfano di Capone, Dragomir e Carraro, impegnati con le rispettive selezioni nazionali, ha scelto di dar spazio ai nuovi arrivati e a chi fino a questo momento ha giocato di meno ed ha proposto il 4-3-1-2 con Fulignati in porta, Falasco, Gyömber, Sgarbi e Nzita in difesa, Nicolussi, Balic e Kouan a centrocampo con Buonaiuto dietro a Falcinelli e Melchiorri. Il Perugia ha approcciato bene la gara, senza timori reverenziali. Al 28′ un errore di Gyömber ha dato il via all’azione del vantaggio dei viola, firmato da una perla di Montiel. Pochi minuti più tardi il Perugia ha sfiorato il pareggio con un tiro ravvicinato di Falcinelli, deviato sul palo da Terracciano. Il Perugia è rimasto sempre in partita dimostrando ottime individualità ed un buon gioco di squadra. Le impressioni più positive sono arrivate dagli ultimi arrivati – oltre Falcinelli che non ha bisogno di presentazioni –  Fulignati, Nicolussi e Balic con quest’ultimo che può seriamente mettere in difficoltà Oddo nelle scelte. La gara del Franchi – nonostante la sconfitta – é la conferma che il Perugia 2019/2020 é una squadra completa, ben costruita e costituita da almeno 22 potenziali titolari.  

Fabio Gasparri

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here